x

Richiedi maggiori informazioni sull'Ecobonus

Compila la form oppure telefona al numero:

0761 221.222

Invio form...

Il server ha riscontrato un errore

Form ricevuta.

Come ci hai conosciuto?

Professione

L’ecobonus ed il Sismabonus del 110% introdotti dal D.L. Rilancio

Diciotto mesi per rendere le nostre case più efficienti e sicure

senza spendere nulla.

Il superbonus del 110% si presenta come un’occasione da non perdere!

?

Quindi posso riqualificare

il mio condominio

gratuitamente

LA RISPOSTA È

 

Però ci sono regole stringenti: il superbonus infatti non è per tutti.

ScopRi come.

Richiedi info!

SI

1 Innanzitutto chi ne ha diritto

Le opere devono riguardare, condomini o unità immobiliari indipendenti (villette), non in costruzione, che siano prima casa e potranno usufruire del bonus le persone fisiche al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni.

Fanno eccezione gli interventi compiuti dagli IACP o da imprese e cooperative che hanno finalità sociale. Significa quindi che se si possiede una villetta che si utilizza come casa di vacanza o la si affitta, non si ha diritto al bonus, se la seconda casa è in condominio invece sì.

2 I tempi

I lavori dovranno essere effettuati tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2021.

Nonostante l’apparenza, i tempi non sono larghi perché le opere di coibentazione e ancor di più quelle di consolidamento antisismico sono di lunga durata e in molte regioni d’Italia d’inverno difficilmente si possono effettuare.

Inoltre per ancora qualche tempo potrebbe porsi il problema di assemblee condominiali impossibili con la presenza fisica. Come accade per gli altri bonus, si adotterà il criterio di cassa: l’agevolazione fiscale quindi sarà calcolata sulle somme saldate appunto tra il 1° luglio 2020 e il 31 dicembre 2021.

3 Quali interventi sono previsti

  • Le opere di coibentazione dell’edificio che riguardino oltre il 25% dell’intonaco, con un tetto di 60mila euro per ogni unità immobiliare.
  • La sostituzione in condominio degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione, con efficienza almeno della classe A, con pompe di calore inclusi gli impianti ibridi o con microcogeneratori. Il tetto di spesa in questo caso è di 30mila euro per ogni unità immobiliare.
  • La sostituzione nelle case unifamiliari degli impianti di climatizzazione invernale con impianti a pompa di calore di riscaldamento, raffrescamento o fornitura di acqua calda sanitaria o con microcogeneratori. Il tetto di spesa anche in questo caso è di 30mila euro. Le cifre si riferiscono alle singole categorie di intervento e la condizione necessaria è che i lavori apportino un miglioramento di almeno due classi energetiche o che in alternativa il miglioramento sia il massimo tecnicamente raggiungibile.
  • Hanno diritto al superbonus anche gli impianti fotovoltaici, con tetto massimo di spesa di 48mila euro per edificio e l’installazione di infrastrutture per la ricarica fino a 7 kW di veicoli elettrici con tetto di spesa di 3mila euro purché tali interventi, eseguiti anche singolarmente, siano effettuati contestualmente alle altre opere agevolate su indicate.
  • Rientrano inoltre anche tutti gli interventi di efficientamento energetico previsti dall’ecobonus attualmente in vigore (come schermi solari, infissi, caldaiette a condensazione ecc) sempre però se effettuati insieme a lavori o installazioni che diano diritto al superbonus.

DOMANDE FREQUENTI

Muovere il mouse sopra la foto per vedere la simulazione del prima e dopo l'intervento

Richiedi info!

ESEMPIO DI RIQUALIFICAZIONE

Cessione del credito di imposta su un edificio condominiale

e grazie all'ecobonus, è gratuito!

Richiedi info!

SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO

Alle imprese e agli amministratori nelle operazioni di riqualificazione con cessione del credito fiscale.

SERVICING CONDOMINIALE A TUTELA DEL CORRETTO SVOLGIMENTO DELLE

OPERAZIONI DI RIQUALIFICAZIONE CON CESSIONE DEL DIRITTO DEL CREDITO DI IMPOSTA

analisi dei dati relativi Al condominio:

impostazione delle assemblee di illustrazione del progetto di riqualificazione:

Assistenza all’amministratore

  1. Analisi della tipologia di opere edili/ energetiche volute dal condominio e della possibilità di costruire su di esse il pacchetto di riqualificazione energetica degli immobili con cessione del diritto di credito d’imposta
  2. Verifica del numero effettivo delle unità immobiliari riscaldate dell’edificio che possono essere computate nella costruzione del progetto di riqualificazione energetica con cessione del diritto di credito di imposta (numero appartamenti, cantine, garage...)
  3. Analisi delle tabelle millesimali del condominio e verifica dei dati da utilizzare nella ripartizione delle spese
  1. Disamina dei quorum millesimali necessari alla delibera e all’attribuzione delle varie spese ai singoli soggetti sulla base della tipologia delle opere inserite nel progetto e della struttura dell’edifico stesso
  2. Creazione dell’ordine del giorno necessario alla corretta convocazione assembleare
  3. Costruzione del testo della delibera necessaria a formalizzare la decisione del Condominio
  4. Creazione del testo contrattuale necessario alla richiesta da parte dei singoli condomini di cedere il proprio diritto di credito fiscale.
  1. Nella predisposizione del verbale assembleare e nella comunicazione di invio dello stesso ai condomini, comprese le comunicazioni specifiche per gli assenti e i dissenzienti
  2. Nella redazione del bilancio straordinario relativo alle opere di riqualificazione deliberate
  3. Nello spostamento dell’irpef dal cassetto fiscale del condominio a quello del soggetto cessionario comprese l’invio delle varie comunicazioni all’Agenzia delle Entrate e ai condomini stessi nell’anno successivo all’esecuzione dei lavori.

Richiedi info!

Prima dell’intervento

prezzo di mercato:

1.200,00 €/mq

valore appartamento 80 mq

96.000,00 €

Accordo condominiale

Risultato finale

prezzo di mercato:

2.400,00 €/mq

valore appartamento 80 mq

192.000,00 €

+39 0761 221.222

info@vmgroupsrl.com

AREA DOWNLOAD

AREA CLIENTI

progettisti

logo Vm Group

ENGLISH

Richiedi info!

SUPERBONUS IN SEINTESI

DOMANDE FREQUENTI

ESEMPIO

ASSISTENZA E SUPPORTO

VITERBO

via Cerveteri, 3 - 01100

BOLOGNA

Via Savona 1 - 40139

P. IVA IT 02303290569

Assistenza Clienti

T +39 0761 221.222

M +39 351 80.50.502

VM Group Point

 

L'AQUILA

Via Ugo La Malfa

Località Campo di Pile

Uscita A24 "L'Aquila Ovest"

 

 

Manama, Bahrein

Lapis Residential Complex

Reef Island

flat 509, Road 4652

مجمع لابيس السكني،

جزيرة الريف

VM GROUp Srl © COPYRIGHT  2019 - All rights reserved - N. REA VT 168540